Video intervento, paziente con grave atrofia dell’osso alveolare posteriore del mascellare superiore, trattato, con la nostra tecnica implantare del Galileus Cerclage Sinus™, che ci permette di risolvere la grave atrofia, evitando, sia:

  1. 1 innesti d’osso autologo
  2. 2 Grandi rialzi del seno mascellare
  3. 3 Impianti Zigomatici QUAD ZIGOMA

Come Puoi vedere, le nostre tecniche esclusive come la Galileus Cerclage Sinus™, pensata, progettata e registrata dal Prof. Roberto Conte, eseguita in esclusiva solo nel nostro centro specialistico di Padova, oltre che risolvere queste gravi atrofie, evitando innesti, grandi rialzi e gli impianti zigomatici, in presenza di condizioni anatomiche essenziali, che vengono appurate dal Prof. Conte durante la visita, disponiamo di protesiste estremamente esperti, che riescono a mano e su misura nella realizzazione di circolari fissi senza falsa gengiva estremamente funzionali ed estetici, in questi casi limite indipendentemente dalla mancanza di osso mascellare.

IMPLANTOLOGIA SENZA OSSO A CARICO IMMEDIATO VIDEO INTERVENTO

Il video che segue è il momento passati 6 mesi della sostituzione delle protesi dentali fisse, che passano da provvisorie a fissare.

Nel video che segue, puoi guardare i momenti di sostituzione dei circolari dentali fissi, che prendono. il posto dei circolari dentali fissi provvisori inseriti 6 mesi fà, immediatamente dopo l’inserimento degli impianti dentali fissi a carico immediato.

DOPO 6 MESI DALL’INTERVENTO, SOSTITUZIONE DA CIRCOLARE PROVVISORIO A DEFINITIVO, CASO CLINICO VIDEO

Come puoi vedere tu’ stesso, la tecnica del Galileus Cerclage Sinus™, pensata, realizzata e registrata dal Prof. Roberto Conte risulta estremamente efficiente ed efficace, per risolvere definitivamente la grave mancanza di osso posteriore del mascellare superiore.

Riuscendo a risolvere finalmente la perenne battaglia degli implantologi, con queste zone posteriori del mascellare.

Ottenendo questi risultati, facilmente verificabili dai casi clinici e tac e video interventi, puoi capire e comprendere, come questa tecnica ormai nel 70%100 dei casi di pazienti gravi con assenza dell’osso alveolare posteriore del mascellare superiore, che per risolvere la loro atrofia, si devono sottoporre ad intervento con i 4 impianti zigomatici, tramite la nostra soluzione, possono evitarla, se dopo la visita specialistica rientrano anatomicamente in una condizione favorevole per potersi sottoporre alla stessa.

Se anche tu’ sei un caso ostico, difficile, con grave assenza mancanza di osso alveolare posteriore nel mascellare superiore, puoi inviarci una panoramica per verificare le tue condizioni anatomiche, per appurare se puoi evitare i 4 impianti zigomatici, inviaci la tua panoramica ti risponderemo tra 48 ore.

COME RIUSCIREBBE LA TECNICA CHIRURGICA DEL Galileus Cerclage Sinus™ AD EVITARE NEL 70%100 DEI CASI DA ZIGOMATICO GLI STESSI?

Partendo da un semplice concetto:

IN QUALE ZONA DEL MASCELLARE SUPERIORE MANCANDO L’OSSO SEI OBBLIGATO A SOTTOPORTI ALL’INTERVENTO DEGLI IMPIANTI ZIGOMATICI?

Il motivo per qui sei sottoposto all’intervento egli impianti zigomatici è la mancanza di osso alveolare nella zona posteriore del mascellare superiore.

Quando si verifica tale mancanza di osso mascellare, sei costretto per tornare a sorridere a sottoporti all’intervento di implantologia zigomatica QUAD ZYGOMA con inserimento di 4 impianti zigomatici, solo nella zona frontale del mascellare, non prevedendo alcun ulteriore impianto dentale nella zona posteriore.

La tecnica chirurgica del Galileus Cerclage Sinus™ progettata dal Prof. Roberto Conte è in grado di risolvere questo gravoso proble, grazie all’inserimento degli impianti pterigoidei, proprio nelle zone posteriori del mascellare superiore 1 per lato, risolvendo definitivamente la grave atrofia.

Come fà la tecnica del Prof. Roberto Conte la Galileus Cerclage Sinus™ ad inserire impianti posteriori dove non esiste osso?

Nelle zone posteriori del mascellare superiore, in concomitanza all’osso mascellare, staccato ma contiguo esiste l’osso Paterigoideo / Palatino un osso estremamente duro e resistente di categoria D1 il piu’ duro, questo osso fà parte delle ossa basali, pilastri di resistenza del nostro corpo, che sorreggono il cranio in posizione eretta una volta che l’osso mascellare e mandibolare si ritirano completamente. Questo osso Basale è un osso che non si consuma nell’arco del tempo, quindi estremamente strategico, per l’ancoraggio degli impianti Pterigoidei.

Inserendo come dicevamo 2 pterigoidei 1 per lato, nelle ossa basali della porzione di osso PATERIGO/PALATINO, RISOLVIAMO LA PROBLEMATICA DEL SOSTEGNO POSTERIORE FISSO PER UNA PROTESI DENTALE.

Nella zona frontale vengono inseriti nelle zone residue di osso mascellare 2 impianti nasali in zona 15/25, + da 2/4 impianti sub nasali, risolvendo la grave atrofia del paziente con denti fissi, evitando innesti, rialzi e nel 70%100 dei casi da impianti zigomatici.

Segue una caso reale di tecnica chirurgica del Galileus Cerclage Sinus™ realizzato dal Prof. Roberto Conte, dalla panoramica potrete notare che questo caso era predestinato a sottoporsi ad implantologia zigomatica cone tecnica QUAD ZYGOMA con inseriemnto di 4 impianti zigomatici frontali 2 per ogni zigomo.

Sottoposto alla nostra tecnica evitando gli zigomatici, tornava a sorridere e masticare risolvendo definitivamente la propria atrofia con denti fissi, belli e definitivi.

Questa tecnica risulta estremamente predicibile ed efficace, benefica e con innumerevoli benefici per il paziente:

Quali sono i benefici?

1 Tecnica estremamente solida e stabile

2 Tecnica perfettamente bilanciata con carichi sulla protesi distribuiti

3 Miglior confort durante le fasi della masticazione

4 Sino a 14 elementi dentali sul circolare

5 Estetica spesso e voentieri con circolari senza falsa gengiva, non dovendo protesizzare 4 impianti zigomatici frontali.

Come vedi dalla panoramica il mascellare di questa paziente presenta una grave assenza quantitativa di osso alveolare posteriore nel mascellare superiore.

Questo caso specifico in mancanza della tecnica del Prof. Conte la Galileus Cerclage Sinus™, l’unica soluzione per risolvere con denti fissi tale atrofia è l’implantologia zigomatica QUAD ZYGOMA con i 4 impianti zigomatici.

La gravità di questa situazione è stata provocata, dal portare da parte della paziente una protesi dentale removibile per più di 20 anni. La paziente viene presa in carico dal Professor. Roberto Conte dopo una visita specialistica, offre alla stessa, che presenta condizioni anatomiche ideali, di sottoporsi alla tecnica del Galileus Cerclage Sinus™, vengono inseriti 2 impianti pterigoidei nelle ossa basali del Pterigo/Palatino, impianti nasali in zona 15/25 + 2/4/6 impianti nasali sub nasali, risolvendo definitivamente il caso clinico.

La paziente viene riabilitata in giornata, evitando gli impianti zigomatici, Dopo 6 mesi monta 2 circolari fissi senza falsa gengiva, indipendentemente dalla mancanza di osso alveolare mascellare, l’enorme esperienza dei nostri protesisti, offre queste tipologie di protesi dentali alla maggior parte dei pazienti atrofici gravi, che vengono a riabilitarsi presso il nostro centro specialistico di padova.

Seguono immagini che mostrano la tecnica di chirurgia del Galileus Cerclage Sinus™, mente vengono posizionati gli impianti dentali pterigoidei e come vengono inseriti strategicamente nelle ossa basali dell’osso Pterigo/Palatino.